RaffadaliNotizie

A giorni l’uscita del nuovo cd del paroliere raffadalese Nicolò Bruno

Un sodalizio, quello tra Bruno e Martoglio che si va sempre più consolidando e che potrebbe rinverdire i fasti di vecchi binomi che hanno fatto la storia della musica leggera in Italia, come per esempio quello formato da Mogol e Battisti e magari ripercorrerne il cammino

La copertina del cd

“Mediterraneo latino”, è questo il titolo del nuovo lavoro dell’attore e poeta, in questo caso nelle vesti di paroliere, Nicolò Bruno, che uscirà fra pochi giorni sui network di tutto il mondo.

Una raccolta di sedici brani, tutti scritti da Nicolò Bruno, arrangiati, musicati e cantati dal maestro Fabio Martoglio. Si tratta del terzo lavoro realizzato con Fabio Martoglio (ricordiamo il primo “Poesia e musica e poi il secondo, Souvenir d’estate), il secondo invece dove Bruno appare come l’unico autore dei testi.

Un sodalizio, quello tra Bruno e Martoglio che si va sempre più consolidando e che potrebbe rinverdire i fasti di vecchi binomi che hanno fatto la storia della musica leggera in Italia, come per esempio quello formato da Mogol e Battisti e magari ripercorrerne il cammino.

“Sono veramente onorato – ha dichiarato il paroliere Nicolò Bruno – dell’opportunità che mi è stata ancora una volta offerta dal maestro Martoglio che voglio ringraziare pubblicamente.

Un grazie sentito mi sento di rivolgere anche al discografo John Toso, della casa discografica Milanese Way Music e alla regista Carmen Basile che ha realizzato la copertina del nuovo cd Mediterraneo Latino.

Mi auguro – ha concluso Bruno - che la collaborazione con il maestro Martoglio possa continuare anche in futuro e io, da parte mia, ho già messo in cantiere diverse idee da trasformare in nuovi testi per ispirare l’estro creativo del maestro”.    

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

  • "Nascondevano una pistola con matricola abrasa e cartucce", arrestati zio e nipote

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento