RaffadaliNotizie

Ampliamento cimitero, fissato il bando

Il comune risponde alla diffida del procuratore Santino Cuffaro Farruggia e rende nota la data (17 luglio 2013) della gara per l'affidamento dei lavori preliminari al cimitero.

Farruggia

Dopo la diffida inviata al comune di Raffadali, da parte dello studio legale del procuratore, dott. Santino Farruggia, per conto di un gruppo di assegnatari dei lotti cimiteriali, l’amministrazione comunale per mano del dirigente Salvatore Impiduglia, ha reso noto lo stato di avanzamento dell’iter per l’ampliamento del cimitero comunale.

Ricordiamo che la diffida era stata inviata in quanto ormai, da quattro anni, detto iter era praticamente fermo.

L’ingegnere Impiduglia ha fatto sapere che diversi adempimenti, tra i quali una variante al progetto e l’approvazione del bando, sono stati portati a compimento e che proprio lunedì scorso l’Urega ha comunicato la data della gara.

Sarà tenuta negli stessi uffici dell’Urega, a partire dal 17 luglio prossimo, che rappresenta dunque una data importante per la realizzazione dell’ampliamento del cimitero di cui si parla ormai da più di un decennio.

Il procuratore legale Santino Farruggia, dopo aver ricevuto la lettera, ha appreso con soddisfazione le risposte fornitegli.

“Prendo atto – ha dichiarato Farruggia – di quanto ci riferito il rup del progetto, ritengo che la nostra azione sia servita ad accelerare l’iter e perciò continueremo a vigilare sull’intera vicenda nell’interesse dei miei assistiti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento