RaffadaliNotizie

Raffadali, giovedì 13 febbraio casting per aspiranti attori

Il casting si svolgerà giovedì 13 febbraio, dalle 11 alle 13 presso il Metropol Cafè, e dalle 16 alle 18,30, presso il bar Le Cuspidi.

Casting

La produzione del cortometraggio “Storia di un boss”, scritto dall’attore e sceneggiatore Roberto Infranco, cerca volti nuovi per il cinema a Raffadali.

Il casting si svolgerà giovedì 13 febbraio, dalle 11 alle 13 presso il Metropol Cafè, e dalle 16 alle 18,30, presso il bar Le Cuspidi.

La produzione del film fa sapere che al casting collaboreranno attori di fama internazionale, come per esempio Vito Oliva e Mario Pupella, l’attore di squadra antimafia e di tanti altri film della “Taodue”.

Prevista inoltre la collaborazione di Pino Caltagirone, direttore di Mediaset.

Le riprese del “corto”, il cui soggetto e la sceneggiatura sono di Roberto Infranco, verranno effettuate nelle campagne di Raffadali e in alcune zone di periferia.

Tutti gli aspiranti attori interessati, dai 18 ai 90 anni, potranno presentarsi, muniti di tre foto tessera, agli orari e nei luoghi indicati.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento