RaffadaliNotizie

Al via il "triduo" pasquale

Il primo importante appuntamento è nella serata di oggi, Giovedì Santo, con una funzione davvero singolare in programma subito dopo la messa in “Coena Domini”. Riguarda la processione della cosiddetta "Cunnutta" che rievoca l'episodio di Gesù “condotto”, dopo l'arresto, da Pilato, da Erode e dal sommo sacerdote Caifa.

Cunnutta

 Raffadali si appresta a vivere intensamente e profondamente le celebrazioni legate alla Pasqua.

Il primo importante appuntamento è nella serata di oggi, Giovedì Santo, con una funzione davvero singolare in programma subito dopo la messa in “Coena Domini”.

Si tratta di un momento tipico molto atteso e partecipato: l’unico in tutta l’Arcidiocesi di Agrigento.  Riguarda la processione della cosiddetta "Cunnutta" che  rievoca l'episodio di Gesù “condotto”, dopo l'arresto, da Pilato, da Erode e dal sommo sacerdote Caifa. 

Il corteo parte dalla Chiesa Madre e arriva alla Chiesa del Carmelo. Poche centinaia di metri, ma percorsi in due ore e mezza. Durante il tragitto, infatti, si alternano riflessioni sulla Passione di Cristo e i caratteristici canti dei "lamentatori".

Anche il  Venerdì Santo propone i suoi aspetti particolari a Raffadali. Si comincia in mattinata, alle 9,30,  con la Via Crucis che si snoda per  le strade principali del paese.

Alle 11 il tradizionale incontro  dei simulacri del Redentore e dell’Addolorata in Piazza Sessa. Un’ora dopo, a mezzogiorno, in piazza Calvario andrà in scena la sacra rappresentazione dai testi del “Martorio”  di Filippo Orioles.

Nel pomeriggio, con inizio alle 18,30,  la processione dalla Chiesa Madre al Calvario con l’Urna. Dopo la deposizione del simulacro del Crocifisso, ci sarà la processione con le statue del Cristo morto e dell’Addolorata.  

Sabato sera poi, alle 23, in tutte le parrocchie la veglia pasquale che introduce la solenne Messa di Resurrezione.
Infine domenica, alle 12,30, in via Nazionale l'incontro dei simulacri del Risorto e della Madonna.

Pasquetta secondo tradizione con la classica scampagnata fuori porta.

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento