RaffadaliNotizie

“Du jorna o’ Vitanu”, la kermesse di moda e spettacolo con Sasà Salvaggio  

La kermesse si svolgerà grazie anche alla collaborazione del comune di Raffadali che ha concesso la location e alla Pro Loco di Raffadali del presidente Nino Spoto che ha collaborato nell’organizzazione dell’evento

Locandina

Due giorni al Voltano, il quartiere nord di Raffadali, questo è l’appuntamento per tutti i raffadalesi per sabato 27 e domenica 28 luglio con diverse manifestazioni di giochi, sfilate di moda, esibizioni di scuole di ballo e soprattutto la conclusione con lo spettacolo del famoso cabarettista palermitano Sasà Salvaggio.

L’iniziativa è del Musical Bar che ha sede proprio di fronte alla Villa Saetta e Livatino, all’interno della quale è già stato allestito un palco, e dove si svolgeranno tutte le manifestazioni.

La kermesse si svolgerà grazie anche alla collaborazione del comune di Raffadali che ha concesso la location e alla Pro Loco di Raffadali del presidente Nino Spoto che ha collaborato nell’organizzazione dell’evento.

Si partirà sabato alle 18, con i giochi per i bambini, cui seguiranno tre sfilate di moda e l’esibizione di una scuola di ballo.

Domenica mattina è previsto un raduno d’auto d’epoca, mentre nel pomeriggio ci sarà animazione con Master Pasticcione, un’esibizione di spinning, una sfilata di moda di bambini e ragazzi e infine lo spettacolo conclusivo più atteso con Sasà Salvaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento