RaffadaliNotizie

Già in vendita le stelle dell'Ail per la ricerca

Parte del ricavato della raccolta servirà a contribuire al progetto della nascita di un presidio ematologico che sorgerà a Raffadali.

È già partita, anche in provincia di Agrigento, la manifestazione nazionale dell’Ail che, tramite la vendita delle stelle di natale dell’Ail, mira a sensibilizzare tutti gli italiani sulle tematiche inerenti all’Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mielanoma.

Di seguito riportiamo tutte le piazze e i luoghi dove sarà possibile trovare la stella dell’Ail.

Ma ricordiamo che è possibile, fino a Natale, prenotare una stella contattando i responsabili dell’Ail della provincia di Agrigento, in particolare, il suo presidente, la dottoressa M. Anna Bonsignore.

 “Dare un contributo all’Ail, oltre che un atto d’amore e di solidarietà, significa soprattutto finanziare la ricerca e consentire che tutti i servizi erogati dalla nostra associazione, che sono vitali per tantissime famiglie, abbiano un futuro e una speranza”.

A dichiararlo è il presidente dell’Ail agrigentina, M. Anna Bonsignore che, tuttavia non può fare a meno di far notare episodi spiacevoli legati, purtroppo, a questa manifestazione.

Dispiace dirlo – afferma la Bonsignore – ma trovo veramente disdicevole che, proprio in questi giorni, altre associazioni, approfittando della distrazione e della disattenzione di molte persone ignare, propongano la vendita di stelle di Natale per altri fini, o peggio ancora per scopi commerciali, inserendosi abusivamente e illecitamente all’ombra della nostra manifestazione.

Trovo squallida questa operazione ed esorto tutti a verificare che le stelle di natale, con il cui acquisto si vuole contribuire a far crescere l’Ail, abbiano il nostro logo e sia, al contempo, rilasciata regolare ricevuta.

Ogni centesimo di euro – ha concluso la dottoressa Bonsignore – “rubato” all’Ail, rappresenta un furto alla nostra salute, alla ricerca, ai tanti progetti dell’Ail, ma anche alla speranza di tanti malati di guarire o, quantomeno di migliorarne la qualità di vita.

E voglio anche aggiungere che parte del ricavato della raccolta servirà a contribuire al progetto della nascita di un presidio ematologico che sorgerà a Raffadali, ma che illustreremo meglio in seguito".

Queste le “piazze” agrigentine, dove è possibile trovare le stelle dell’Ail.

Agrigento: piazza Cavour, Porta di Ponte, Parrocchia Sacro Cuore di Gesù – quadrivio Spinasanta, Parrocchia Santa Teresa del Bambin Gesù; Ribera: in tutte le parrocchie; Santo Stefano Quisquina: piazza Chiesa Madre; Siculiana: via Roma, Sant’Angelo Muxaro: presso il comune; San Giovanni Gemini: piazza largo Nazareno, e negozio “Non solo bimbo”; Raffadali: via Rosario 32, piazza Progresso, salumeria Giacobazzi; Lampedusa: piazza Libertà; Montallegro: via Cucchiara 35, contrada Costa Domini 1. E in tutte le agenzie di Unicredit della provincia di Agrigento. 
È possibile contattare i responsabili dell’AIL Agrigento ai seguenti recapiti:  

 tel. 0922-30159; fax 0922-30159;            cell.335-219099;              www.ailagrigento.it  

IBAN:IT 69 G 0200 81660 5000102485945 - Unicredit Ag.2 AG  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento