RaffadaliNotizie

Giovani Popolari e Alleanza Civica per Raffadali: "L'acqua torni pubblica"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

I “Giovani Popolari” e i componenti di “Alleanza Civica per Raffadali”, si sono dati appuntamento per trovarsi d’accordo su un tema molto caldo delle ultime ore. Stabilire che futuro dare alla futura gestione idrica del Comune di Raffadali. Considerato che l’attuale gestore ha adoperato, sin dalla seconda metà del 2015 nonostante le vane e mancate promesse elettorali della “Non all’installazione dei contatori” fatte dall’attuale sindaco consegnatario delle reti a Girgenti Acque, una politica di installazione degli strumenti di misurazione che rasenta l’assurdo aggravato dal fatto che ogni qualvolta avviene la turnazione, almeno il 30% di acqua viene sversato nelle nostre strade.

I componenti dei due gruppi politici si chiedono che senso abbia, infine, penalizzare gli utenti nella fatturazione a consumo dell’acqua con turni che sfiorano i 15 giorni? In consiglio comunale, tramite i nostri rappresentanti, presenteremo un atto di indirizzo per ribadire il fatto che la gestione dell’acqua deve tornare pubblica e, solo con la costituzione dell’azienda speciale consortile i Comuni gestirebbero il servizio in house mettendo la gestione al riparo da possibili privatizzazioni future e soprattutto avere un netto cambio di passo rispetto al passato.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento