RaffadaliNotizie

Inaugurato il campo polivalente coperto intitolato al generale Dalla Chiesa

Soddisfatto il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro al quale va il merito di aver recuperato il decreto di finanziamento del campo polivalente che tutti davano ormai per sfumato e di essere riuscito in meno di sette mesi ad appaltare i lavori, iniziare la costruzione e completarla

Taglio del nastro

È stato il Ministro degli Affari Esteri Angelino Alfano a tagliare il nastro tricolore, scoprire la lapide in memoria del generale Dalla Chiesa e quindi inaugurare il nuovo palatenda polivalente costruito a tempo di record. 

“Condivido pienamente – ha detto il ministro Alfano - la scelta dell’amministrazione comunale di Raffadali, che denota una grandissima sensibilità, di intitolare questa struttura al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Tra l’altro ho avuto io il privilegio di finanziare questa opera, quando ero al Ministero degli Interni, con fondi del PON legalità, che rappresenta un investimento importante per i nostri giovani”.

Presenti alla manifestazione diverse autorità politiche, militari e civili e il Prefetto di Agrigento Nicola Diomede, attraverso il cui ufficio è passato il decreto per il finanziamento della nuova struttura.

Soddisfatto il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro al quale va il merito di aver recuperato il decreto di finanziamento del campo polivalente che tutti davano ormai per sfumato e di essere riuscito in meno di sette mesi ad appaltare i lavori, iniziare la costruzione e completarla, grazie anche alla preziosa collaborazione di tecnici, operai e vari collaboratori.

“Oggi – ha detto Silvio Cuffaro – consegniamo alla città e ai nostri giovani una struttura importante che consentirà di praticare diverse discipline. Ci siamo impegnati per ottenere tutto questo e alla fine abbiamo dimostrato a tutti, anche a quelli più scettici, che non era affatto impossibile ottenere tutto ciò”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento