RaffadaliNotizie

Raffadali, per le amministrative: Di Mauro, Fontana e Firetto a sostegno di Aldo Virone

"Un nome quello dell'Avvocato Aldo Virone che è motivo di orgoglio per la comunità di Raffadali per l'alto senso civico e la statura morale e legale del candidato da sempre vicino alla società civile e al mondo delle associazioni".

In una nota congiunta gli onorevoli regionali Fontana, Firetto e Di Mauro plaudono alla candidatura alle prossime amministrative del 31 maggio a Raffadali dell’Avv. Aldo Virone.

“Un nome quello dell’Avvocato Aldo Virone  che è motivo di orgoglio per la comunità di Raffadali per l’alto senso civico e la statura morale e legale del candidato da sempre vicino alla società civile e al mondo delle associazioni.

Dopo qualche bailamme e della normale dialettica abbiamo trovato in Virone la migliore sintesi del mondo riformista, giovanile e delle capacità amministrative dimostrate negli anni scorsi nei ruoli consiliari che ha ricoperto.

Una candidatura di forte impatto sociale e di rottura con le vecchie logiche che vogliono imbrigliare Raffadali in un mondo che ha ormai cambiato pagina ed è proiettato allo sviluppo e ai principi di trasparenza, governabilità e di legalità attraverso un candidato preparato, libero e senza padroni.

Abbiamo, continua la nota, condiviso programma, strategia ed impostazione di come rimettere il turbo al territorio raffadalese con un uomo: l’Avvocato Virone che assieme a una coalizione coesa che ad oggi racchiude quattro liste ma potrebbe anche allargare il progetto ad altri pezzi della società locale per dare ancora più forza ad una candidatura che è certamente vincente ed autorevole nella proposta e nella futura azione di governo.

Alle 21.30 del 17 aprile il deputato Lillo Firetto ha inviato la seguente nota di smentita:

«In riferimento alla nota di oggi riportata da un paio di notiziari online circa la candidatura dell'avvocato Aldo Virone a Raffadali l'onorevole Lillo Firetto, pur apprezzando la persona, smentisce di aver diramato un comunicato stampa congiunto. Avendo accertato che non tutte le redazioni hanno ricevuto tale nota, come invece in genere accade utilizzando una mailing list, nell'interesse comune si ritiene opportuno che in futuro, prima della diffusione di note stampa, siano effettuate le dovute verifiche sull' autenticità del documento»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento