RaffadaliNotizie

Molto presto il progetto dell’area verde di via Don Castrenze diventerà realtà

Un intervento che oltre a mettere in sicurezza l’intera zona, attualmente occupata da edifici pericolanti e fatiscenti, regalerà ai cittadini raffadalesi un’area verde vivibile a poche decine di metri da via Nazionale

L'area del progetto

Ancora buone notizie per la comunità raffadalese, grazie all’ottimo lavoro portato avanti dall’amministrazione comunale e dall’Ufficio Tecnico Comunale che ha redatto il progetto riguardante l’area verde attrezzata a valle di via Don Castrenze.

Il Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico nella Regione Sicilia, ha infatti indetto una conferenza di servizi per martedì 23 luglio, a Palermo, al fine di conseguire tutti i prescritti atti autorizzativi e di assenso necessari alla realizzazione dell’intervento riguardante i lavori di consolidamento attraverso la demolizione e la messa in sicurezza di edifici in via Don Castrenze.

Alla conferenza parteciperanno il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro che ha caldeggiato il provvedimento e il RUP, l’architetto Isidoro Curaba dell’ufficio tecnico comunale.

La conferenza è l’atto propedeutico al finanziamento di un milione e mezzo di euro che servirà per la realizzazione dell’area verde in pieno centro storico. Un intervento che oltre a mettere in sicurezza l’intera zona, attualmente occupata da edifici pericolanti e fatiscenti, regalerà ai cittadini raffadalesi un’area verde vivibile a poche decine di metri da via Nazionale.

“Sono estremamente soddisfatto – ha dichiarato il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro – per questo nuovo straordinario risultato che abbiamo ottenuto. In quattro anni di amministrazione abbiamo lavorato su diversi fronti e siamo riusciti a portare diversi milioni di euro da investire sul nostro territorio.

Abbiamo ancora altri dieci mesi di amministrazione e tanto abbiamo ancora da realizzare e portare a termine. Colgo l’occasione – ha concluso Cuffaro – per ringraziare tutti i miei collaboratori, a cominciare dall’UTC, e tutti gli impiegati comunali, grazie ai quali riusciamo a portare avanti tutti i nostri programmi”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento