RaffadaliNotizie

E-State con noi 2019, aperte le iscrizioni al campus estivo comunale

Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30. La domanda di partecipazione può essere presentata dai genitori dei bambini entro il 12.06.2019 quando verrà formulato un elenco in ordine di protocollo

Estate con noi

Sarà avviato dal 17 giugno prossimo fino al 31 luglio 2019, uno spazio giochi extrascolastico con attività ludico ricreative, rivolte ai bimbi della Scuola Primaria e organizzato dal comune di Raffadali. Il campus estivo si svolgerà presso la palestra del plesso Garibaldi e si svolgeranno le seguenti attività: sportive, ludiche ed espressive, ludiche motorie e diversi laboratori e inoltre accompagnamento allo svolgimento dei compiti estivi.

Possono partecipare al progetto i bambini di età compresa dai 6 ai 10 anni, per un numero massimo di 100 partecipanti. (L'Amministrazione Comunale si riserva la possibilità di estendere il servizio ad un maggiore numero di utenza, nel caso di un numero di richieste superiore).

Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30. La domanda di partecipazione può essere presentata dai genitori dei bambini entro il 12.06.2019 quando verrà formulato un elenco in ordine di protocollo.

È prevista una quota di partecipazione al progetto di € 35,00 a bambino, che include polizza RCT + infortuni, nonché la merenda di metà mattina. È possibile scaricare il modello di domanda dal sito del Comune www.comune.raffadali.ag.it o ritirarlo presso l'Ufficio Servizi Sociali del Comune sito in Via Nazionale 111.

Soddisfatta, l’assessore ai servizi sociali del comune, Giovanna Vinti che ha così commentato: “Siamo riusciti anche quest’anno ad organizzare questo spazio extrascolastico che sarà di grande aiuto a quelle famiglie che hanno i genitori entrambi impegnati col lavoro.

Ad un prezzo quasi irrisorio circa un euro al giorno, riusciremo a garantire assistenza e possibilità di svago a tanti bambini che saranno tutti regolarmente assicurati e ai quali offriremo lo spuntino quotidiano.

È previsto un numero di partecipanti fino a cento, ma non lasceremo di sicuro nessuno a casa. Il progetto - ha aggiunto l’assessore Vinti -  è volto a rispondere a una duplice esigenza: da una parte si pone come esperienza educativa, di aggregazione e socializzazione per i singoli bambini; dall'altra come servizio a sostegno delle famiglie durante il periodo estivo attraverso il quale superare la sola funzione custodialistica cercando di offrire un luogo per promuovere il benessere e la crescita del bambino”.

Questa la giornata tipo: (Ore 8.00 — 14.00 dal Lunedì al Venerdì) 8.30- 09.00 Accoglienza e raccolta dei bambini; 09.00 - 11.00 Giochi di squadra/ giochi di gruppo; Sussidio all'attività scolastica estiva (compiti per le vacanze); 11:00 - 11.30 Merenda; 11.30 — 13.00 Laboratori creativi, pittura, riciclo e arte; 13.30 Uscita.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

  • "Nascondevano una pistola con matricola abrasa e cartucce", arrestati zio e nipote

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento