RaffadaliNotizie

Il baby calciatore “raffadalese” Giuseppe Bonanno premiato dall’assessore Galvano

Giuseppe, tifosissimo di Dybala, del quale ricorda le movenze nella corsa, è un esterno destro velocissimo (i compagni lo chiamano “Er motorino”) e si è già fatto notare in diversi tornei anche all’estero

Galvano e Bonanno

L’assessore allo sport del comune di Raffadali, Salvatore Galvano, ha incontrato il giovane promettente calciatore Giuseppe Bonanno, nelle cui vene scorre sangue raffadalese (mamma Francesca Pace) donandogli, a nome di tutta la città, un paio di scarpe portafortuna.

L’incontro è avvenuto allo stadio Comunale di Raffadali dove il ragazzo è stato invitato dall’assessore, assieme alla madre e alcuni parenti. La famiglia si trova infatti in questi giorni a Raffadali per trascorrere qualche giorno di ferie prima del ritorno a Roma dove vive.

Per Giuseppe si tratta degli ultimi giorni di riposo visto che tra poche settimane inizierà la preparazione con i “pulcini” della Roma.

Il ragazzo dopo essere stato notato lo scorso anno quando frequentava l’Academy dell’Acqua Cetosa è stato invitato a Trigoria e dopo essere stato provinato un paio di volte è stato scelto e ha già superato le visite mediche.

Già da piccolissimo era stato scoperto dall’esperto allenatore Romano Mancini che già a sei anni gli aveva pronosticato un futuro da calciatore.

Giuseppe, tifosissimo di Dybala, del quale ricorda le movenze nella corsa, è un esterno destro velocissimo (i compagni lo chiamano “Er motorino”) e si è già fatto notare in diversi tornei anche all’estero.

Il suo sogno è di far parte delle squadre giovanili della Roma e di finire un giorno in prima squadra e poi chissà, magari alla Juve.

“Per noi è un piacere – ha dichiarato l’assessore Galvano – accogliere uno dei nostri figli e ci auguriamo che Giuseppe possa realizzare i suoi sogni e di tornare un giorno qui in questo stadio e ricevere io in omaggio le sue scarpe che speriamo siano quelle di un campione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: una persona in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • Bimba di 9 anni muore per aneurisma cerebrale, atto d'amore dei genitori: donati gli organi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento