RaffadaliNotizie

“Manita” dell’Angelo Cuffaro al Città di Nicosia e vetta sempre a un punto 

La squadra di Rotulo è un vero rullo compressore tra le mura amiche e riscatta la sconfitta di una settimana addietro rimediata immeritatamente a Leonforte

Angelo Cuffaro contro il Nicosia

Pronto riscatto dell’Angelo Cuffaro Raffadali che, dopo lo stop di domenica scorsa a Leonforte, supera nettamente il Città di Nicosia con un risultato rotondo che lascia pochi dubbi sullo svolgimento del match.

Qualità tecniche superiori rispetto agli avversari e il gol di Chiarelli arrivato al primo vero affondo ha ulteriormente spianato la strada ai giallorossi.

Al 5’ è arrivato il raddoppio di Trinci e da lì in poi la squadra ha preferito abbassare di parecchio i ritmi di gioco. Nella ripresa è arrivato il terzo gol grazie a Jallow e poi nel finale il solito Arrigo ha fissato il risultato sul 5-0, grazie alla solita doppietta.

Buon risultato anche per l’Atletico Aragona che ieri nell’anticipo ha portato a casa un buon pareggio (1-1) da Leonforte contro il Branciforti, grazie alla rete di Greco Ferlisi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Non fu racket delle estorsioni: denunciato l'uomo che incollò i lucchetti di 12 negozi

  • Cronaca

    Nascosto nel mobile della cucina per sfuggire ai poliziotti: arrestato latitante

  • Cronaca

    Tragedia in viale Emporium, muore un uomo di 56 anni: inutili i soccorsi

  • Cronaca

    "A Porto Empedocle nonostante l'espulsione", fermato un 21enne

I più letti della settimana

  • Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Si è lanciato dal balcone della propria casa: muore elettricista 50enne

  • Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • "Terroni, votatemi", la città si sveglia invasa di finti manifesti di Matteo Salvini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento