RaffadaliNotizie

Raffadali celebra il 4 novembre: "Giornata dell'unità nazionale e delle forze armate"

Per non dimenticare questa importante ricorrenza l’amministrazione comunale ha fatto affiggere un manifesto che ricorda questa festa, con l’invito, rivolto soprattutto alle scuole, di far conoscere e studiare la storia di quei giorni che posero le basi su cui si fonda la nostra patria

4 Novembre

II 4 novembre 1918 aveva termine il primo conflitto mondiale - la Grande Guerra - un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l'inizio del '900 e che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali.

La data, che celebra la fine vittoriosa della guerra, commemora la firma dell'armistizio siglato a Villa Giusti (Padova) con l'Impero austro-ungarico ed è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate.

In questa giornata si intende ricordare, in special modo, tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere: valori immutati nel tempo, per i militari di allora e quelli di oggi. 

Per celebrare questa importante ricorrenza l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Silvio Cuffaro, ha fatto affiggere sui muri cittadini un manifesto che ricorda questa festa. Con l’invito, rivolto soprattutto alle scuole, di far conoscere e studiare la storia di quei giorni che posero le basi su cui si fonda la nostra patria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così si legge nel manifesto: ”Memoria, impegno, comunità futuro; nel ricordo di tutti i caduti ci impegniamo insieme, con atti di memoria condivisa, a rinforzare le radici di democrazia e di pace, per il futuro del nostro paese e del mondo intero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento