RaffadaliNotizie

Il consigliere Farruggia si rallegra per la conclusione dei lavori di ampliamento del cimitero

Un progetto nato agli inizi degli anni duemila grazie alla donazione di un privato cittadino che invitava gli amministratori a realizzare un nuovo lotto cimiteriale e che si conclude adesso con la consegna dei terreni dove si potranno edificare circa duecento cappelle private

Santino Farruggia

L’avvocato Santino Farruggia, consigliere e capogruppo in consiglio comunale, in una nota inviata alla nostra redazione esprime tutta la sua soddisfazione per l’annunciata cerimonia di consegna dei lotti cimiteriali che pone fine a una vicenda ormai decennale che Farruggia ha seguito passo passo, spesso come protagonista di iniziative volte a sbloccare la situazione di empasse nella quale è spesso caduto l’iter dell’ampliamento del cimitero comunale.

Questa la nota dell’avvocato Farruggia:  
“È con viva soddisfazione che apprendo l’annuncio del nostro Sindaco, Silvio Cuffaro, che martedì 12 dicembre 2017 avverrà la cerimonia di consegna dei lotti cimiteriali.

Questa data rimarrà, di certo, impressa nella memoria mia e in quella dei tanti cittadini raffadalesi che da tanto attendevano questo momento per potere realizzare una gentilizia al fine di dare degna sepoltura ai propri cari estinti.

Lungi da me, vista la lieta notizia, ogni volontà polemica ritengo però che sia giusto dare i meriti a chi, in primis su tutti, ha lavorato con solerzia e dedizione alla realizzazione di tale ampliamento e cioè l’attuale sindaco Silvio Cuffaro.

Infatti già con deliberazione n. 80 del 26/04/2012, la giunta comunale dell’allora sindaco Silvio Cuffaro, di cui il sottoscritto faceva parte nelle vesti di vicesindaco, dispose all’unanimità l’approvazione del progetto e la relativa copertura finanziaria per la realizzazione dell’ampliamento del cimitero.

Da allora in poi l’amministrazione di centro-sinistra insediatasi nel Maggio 2012 gestiva in malo modo tutta la questione e solo dopo una mia pesante lettera di diffida, nelle vesti questa volta non di più di amministratore comunale ma di avvocato, sottoscritta tra l’altro da alcune decine di interessati (26 Aprile 2013) nel mese di Luglio 2013 si è tenuta la gara di appalto.

Trascorsi poi ulteriori 6 mesi dalla gara di appalto, nel gennaio del 2014 ho provveduto ad un nuovo sollecito quale avvocato, a titolo gratuito, di quel  comitato di cittadini su citato e solo circa 10 mesi dopo dalla data della gara di appalto (Luglio 2013), il Comune trasmetteva all’Urega (ufficio regionale per l'espletamento di gare per l'appalto di lavori pubblici ) il faldone con i documenti attinenti il cimitero di Raffadali, per ripetere la “gara” in quanto alcune imprese partecipanti non erano in regola con il Durc (Documento unico di regolarità contributiva) tutto ciò avveniva nonostante  il sottoscritto avesse  a suo tempo  denunciato come fosse vergognoso che per fare la verifica on-line del DURC delle ditte che avevano partecipato alla gara  fosse stato necessario fare trascorrere ben 10 mesi.

E poi ancora, dopo la morte del sindaco Di Benedetto, durante la gestione commissariale sono trascorsi inutilmente ancora alcuni mesi. Solo con l’arrivo della nuova e seconda amministrazione comunale del sindaco Cuffaro si sono realizzate le opere e superate tutte le pastoie burocratiche ed organizzative grazie alla collaborazione degli uffici preposti, dei consiglieri comunali della maggioranza e la supervisione attenta della giunta e del Sindaco.

Conclude Farruggia, Non v’è dubbio alcuno che la realizzazione dei lavori di ampliamento del cimitero comunale rappresenti una buona notizia non solo per tutti coloro che da anni attendono di potere realizzare la cappella gentilizia ma anche per tutta la comunità raffadalese perché in un momento di grave crisi economica, l’indotto che si scatenerà farà si che l’economia locale potrà beneficiare delle ricadute che si avranno nei prossimi anni durante la realizzazione delle cappelle.

Tutto ciò, quale consigliere comunale capogruppo di maggioranza, mi rende fiero ed intendo ringraziare una amministrazione comunale, Sindaco ed assessori, che sin dal primo momento sostengo con convinzione, lealtà e determinazione”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento