RaffadaliNotizie

Santino Farruggia: Ampliamento del cimitero comunale? “Altra promessa non mantenuta”

L'ex vicesindaco vuole sapere perchè, nonostante i lavori siano stati già assegnati, non si sia ancora aperto il cantiere al cimitero comunale.

Farruggia

L’avvocato Santino Farruggia, ancora una volta, ritorna a parlare sullo stato di avanzamento dell’iter burocratico per la realizzazione dei lavori di ampliamento del cimitero comunale.

È davvero singolare come tutto taccia intorno all’assegnazione dei lavori per l’ampliamento del cimitero comunale - dice Farruggia - nonostante ben due diffide legali (26 aprile 2013 e 13 gennaio 2014) l’amministrazione comunale non riesce a mettere la parola “fine” a questa annosa vicenda.

Già con  deliberazione n.80 del 26/04/2012,  la giunta comunale dell’allora Sindaco Silvio Cuffaro dispose all’unanimità l’approvazione del  progetto e la relativa copertura finanziaria per la realizzazione dell’ampliamento.

Da allora in poi, è palese, che l’attuale amministrazione comunale ha gestito troppo superficialmente tutta la questione.

Si ricordi che nell’ottobre del 2012 una lettera a firma del sindaco Giacomo di Benedetto  comunicava a tutti i cittadini  interessati che l’iter burocratico era andato a buon fine e che i lavori per l’ampliamento comunale sarebbero iniziati a breve.

Ma solo dopo una mia lettera di diffida sottoscritta da alcune decine di interessati (26 Aprile 2013)  nel mese di luglio 2013 si è tenuta la gara di appalto per i lavori di urbanizzazione che sono stati aggiudicati dalla ditta “ Costruzioni edili San Giuseppe” di Mussomeli.

Trascorsi poi ulteriori sei mesi dalla gara di appalto, nel Gennaio del 2014 ho provveduto ad un nuovo sollecito che, come consuetudine, non ha avuto alcuna risposta da parte del Sindaco. 

E ancora nel mese di Marzo scorso, i consiglieri comunali Stefano Galvano, Salvatore Alaimo  e Francesco Gambino, hanno presentato una interrogazione sull'argomento al Sindaco e al Presidente del Consiglio, ovviamente non è pervenuta nessuna risposta e il Sindaco continua tranquillamente a far finta di nulla.

Continua L’avvocato Farruggia,  Perchè questo silenzio? C’è qualcosa che non va?

I cittadini hanno il diritto di sapere se avranno la possibilità prima o poi di coronare il proprio legittimo desiderio di costruire una cappella gentilizia e quindi dare degna sepoltura ai propri cari estinti.

Nelle prossime settimane - conclude Farruggia - intendo convocare una riunione di tutti gli interessati presso il mio studio legale per valutare quali “vie legali” ulteriori percorrere.

È chiaro che non possiamo fermarci qui, eventuali responsabilità dei ritardi verranno appurate e i responsabili dovranno renderne conto sia alla cittadinanza sia agli organi giudiziari competenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento