RaffadaliNotizie

Martedì 12 dicembre la cerimonia di consegna dei lotti cimiteriali privati

Tutti gli interessati, o loro delegati, dovranno presenziare alla cerimonia per la successiva sottoscrizione del verbale di consegna del relativo lotto che potrà essere visionato

Cimitero Raffadali

Dopo circa dieci anni dall’avvio del progetto di ampliamento del cimitero comunale, il cui input fu dato da una donazione di un privato cittadino, si è finalmente arrivati alle ultime fasi del piano, con l’imminente avvio della fase di costruzione delle cappelle gentilizie private.

Fra una settimana esatta, e precisamente martedì prossimo alle 10, si svolgerà al cimitero comunale la cerimonia di consegna dei lotti, a quei cittadini che ne avevano fatto richiesta, che sono stati assegnati tramite un pubblico sorteggio.

Tutti gli interessati o loro delegati dovranno presenziare alla cerimonia per la successiva sottoscrizione del verbale di consegna del relativo lotto.

“Non è stato facile – ha dichiarato il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro – ma alla fine ci siamo riusciti. Era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissi per questo mandato e sono contento di poter annunciare che finalmente si potrà procedere alla costruzione delle varie cappelle private.

Oltre a poter dare una degna sepoltura ai nostri cari estinti – ha aggiunto Cuffaro – lo sblocco dell’ ”empasse” cimiteriale rappresenta per la comunità raffadalese un momento di rilancio economico quanto mai opportuno in questo momento di crisi.

Diversi settori beneficeranno di questo sblocco poiché è stato calcolato che diverse centinaia di migliaia di euro saranno messi in circolazione per la costruzione delle gentilizie.

Successivamente, grazie all’estumulazione di parecchi defunti che verranno trasferiti nelle nuove gentilizie ci saranno anche più spazi disponibili al cimitero, oltre alle diverse colombaie che saranno realizzate nella parte nuova del cimitero.

È nelle intenzioni del comune – ha concluso il sindaco – di realizzare un’area, sempre nella zona nuova del cimitero, destinata a luogo dove poter celebrare funerali multireligiosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento