RaffadaliNotizie

La Cinemart Social Academy di Raffadali premiata al festival del cinema di Gravina

Alla serata erano presenti il regista Vito Oliva, gli attori Nicolò Bruno, Miriam Bonaccorso, Salvatore D'Agostino, il produttore Nunzio Vella, Alfonso Chiarenza e l'attore Davide Cafà

Nicolò Bruno e Vito Oliva

Soddisfazione è stata espressa dai responsabili della “Cinemart Social Academy” per il premio ricevuto ieri sera al Festival del cinema di Gravina di Catania.

Il riconoscimento è stato attribuito alla compagnia del regista Vito Oliva per la categoria “Cinema sperimentale”. Gli attori e i registi dell’Academy raffadalese erano andati a Catania per presentare l’estratto del film di prossima uscita “Storia di un boss revolution” e con loro grande sorpresa si sono visti attribuire il premio del quale non erano a conoscenza.

Alla serata erano presenti il regista Vito Oliva, gli attori Nicolò Bruno, Miriam Bonaccorso, Salvatore D'Agostino, il produttore Nunzio Vella, Alfonso Chiarenza e l'attore Davide Cafà.

L’accademia compiaciuta per l’attribuzione del premio ha voluto ringraziare tutti gli attori e i collaboratori, a vario titolo, che hanno partecipato al progetto e tutte le istituzioni che hanno permesso la realizzazione del film.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento