RaffadaliNotizie

Raffadali, conclusa la colonia estiva per bambini

Centinaia di bambini e ragazzi di ogni età, hanno preso d'assalto quotidianamente la struttura di contrada Beddie, per trascorrere giornate di gioia e divertimento.

Colonia estiva

Si è conclusa, al Villaggio della Gioventù di Raffadali, la Colonia Estiva 2015 per ragazzi.

Centinaia di bambini e ragazzi di ogni età, hanno preso d’assalto quotidianamente la struttura di contrada Beddie, per trascorrere giornate di gioia e divertimento.

Una scommessa, senza dubbio vinta, quella dell’assessore ai servizi sociali Giovanna Vinti che ha voluto, organizzato e animato questo evento.

A conclusione della colonia estiva per bambini – ha dichiarato l’assessore Vinti -  ci corre l’obbligo, ma soprattutto il piacere, di ringraziare tutti coloro che si sono spesi per la riuscita di questa manifestazione.

Abbiamo voluto e realizzato la Colonia Estiva sull’impronta dei ricordi del passato, quando vi si andava a trascorrere le vacanze, quando si giocava, ci si divertiva con poco anche con niente.

Abbiamo riproposto “U tunneddru”, la corsa con i sacchi, il tiro alla fune, il libero colorare, il libero cantare, i giochi d’acqua. 

E forse è stato proprio questa libertà di giochi semplici, naturali che ha accolto il consenso di tanti bambini e di tanti volontari. Le iscrizioni aumentavano con l’evolversi dell’evento.

In quei giorni tutti i ragazzi sono riusciti a dimenticare l’utilizzo di: cellulare, internet, facebook, whatsApp etc. Anche questo era un obiettivo che ci eravamo proposti: sostenere il libero divertimento senza l’ausilio dei mezzi informatici di cui oggi i ragazzi sono dipendenti. 

Vogliamo ringraziare tutti i volontari che hanno operato con generosità, promuovendo una coesione sociale impagabile. Grazie di cuore a:
BUTTICE’  ROSANNA, MOSCATO VALENTINA, LO BOSCO MARIKA, TUTTOLOMONDO LA
URA, CATUARA ALICE, GAZZITANO ANGELO, BALLACCOMO VINCENZO,  NOCERA GIOVANNI, FABBIOLO SERGIO, FASELI GIOVANNI, CASALICCHIO GIOVANNI, GAMBINO GABRIELE, BUTTICE’ NICOLO, SCIARRATTA LUCA, BRUNO GALLO DAVIDE, SACCO ANTONIO, SICURELLO MELANIA, DI CARLO JESSICA PIA, GRACEFFA ALESSANDRA, GATTARELLO GABRIEL, BRANCA ALESSIA, TRAVERSA SOFIA, LOMBARDO ROSA, FRENDA DEBORA, DI  STEFANO LIBORIO, LO PILATO LORENA, SAMMARTINO FLAVIO, CASA’ DOMENICO, COSTANZINO MARTINA, RANDISI DARIA, CONTINO FRANCESCO, FERRO FRANCESCO, CUFFARO SARA, MESSINA SYRIA, NOCERA FEDERICA, FARRUGGIA ALESSIA, GALVANO MATTIA, ALESSI MARICA, ALESSI SOPHIA ANGELICA, VIZZI’ SARA, RAMPELLO SALVATORE, LATTUCA PIETRO, GAZZITANO SARA, CARCIONE EMANUELA, BALLACCOMO MARTINA, PACE GIOELE, NOCERA CRISTAL, ALAIMO GERLANDO, CUFFARO IDA, CASA’ PIERLUCA, D’ANNA DAVIDE, RAGUSA ROSSANA, MARCHICA NAOMI, CUFFARO DONATELLA, LIBRICI ERICA, NOCERA ISABELL, MIGLIARA GIUSEPPE, BUTTICE’ VINCENZO, VECCHIO ANTONELLA, MOSCATO SAMANTHA, TUTTOLOMONDO SALVATORE, FIORE VALENTINA, SPOTO ALEXIA, GAZZITANO HELLEN, GAZZITANO PAOLO, FASELI SIMONE. 

Un grazie sentito anche alle associazioni che ci hanno aiutato: CAPIT, PIAZZA IN PROGRESSO, PROTEZIONE CIVILE (GIUBBE D’ITALIA), AICS

Grazie di cuore anche agli sponsor che ci hanno sostenuto: Pro Eco Trans, Ceramiche Costanza, Vecchio Giuseppe e Capit.
Grazie a tutti gli impiegati comunali che hanno rinunciato ad usufruire delle ferie per l’intero periodo della manifestazione. 
Un particolare  ringraziamento infine all’animatrice Maragliano Rosalba, che con la sua inventiva e allegria ha reso parte attiva sia i volontari sia i bambini.
Questa bellissima esperienza sicuramente ci servirà da stimolo per potenziare l’evento in futuro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento