RaffadaliNotizie

Stasera alle 20 luci spente per tre minuti per l’iniziativa “Milluminodimeno”

M'illumino di Meno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili

Cuffaro

Il sindaco Silvio Cuffaro ricorda a tutti i cittadini che il comune di Raffadali ha aderito all’iniziativa di Radio 2 Caterpillar “M’illumino di meno” che prevede lo spegnimento delle luci per tre minuti, stasera, a partire dalle 20. 

Milluminodimeno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili e quest'anno sarà dedicata all'economia circolare. Un'iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti. 

L'imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas. 

Spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell'umanità resta un'iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.

“Invito tutti i raffadalesi – ha dichiarato Cuffaro – ad aderire all’iniziativa e spegnere le luci di casa per tre minuti e alle 20 anche alcune luci dell’illuminazione pubblica saranno spente.

L’idea è anche quella di inculcare uno stile di vita che fa bene alle nostre tasche e a tutto il pianeta. Spesso – afferma il sindaco – teniamo accese luci che non sono indispensabili e teniamo connessi alla rete elettrica dispositivi che non usiamo; da qui, da piccoli gesti come spegnere un interruttore o staccare una spina, potrebbe partire il nostro contributo al risparmio energetico e a stili di vita sostenibili”.  

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

  • "Nascondevano una pistola con matricola abrasa e cartucce", arrestati zio e nipote

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento