RaffadaliNotizie

Riconoscimenti: il pittore Meli è stato inserito sull’Enciclopedia Mondiale dell’arte Elite 2019

Per l'artista, raffadalese d'adozione, si tratta dell'ennesimo importante riconoscimento che lo colloca tra gli artisti contemporanei più conosciuti

Pagina dell'enciclopedia

Dopo una lunga e attenta selezione, la commissione selettiva ha inserito il pittore aragonese Gerlando Meli sull’Enciclopedia Mondiale d’arte contemporanea Elite - new selezione arte 2019.

La scelta degli artisti da inserire sull’enciclopedia avviene attraverso l’analisi di mostre nazionali e internazionali, e la valutazione di premi e prestigiosi riconoscimenti accademici in Italia e all’estero e prendendo in considerazione recensioni su cataloghi e riviste specializzate.

L’enciclopedia Elite di Varese ha oltre quarant’anni di attività e la prima edizione risale al 1974.

Nella pagina dedicata al Meli c’è la foto dell’artista assieme a Miss Italia 2016, Rachele Risaliti, mentre le dona una sua opera.

Sull’enciclopedia, accanto al Meli, figurano artisti di fama mondiale tra cui: M. Cascella, Pietro Annigoni, Ernesto Treccani, Salvatore Fiume, Pablo Picasso, Fernando Botero, René Magritte, Paul Gauguin, Vincent Van Gogh, Domenico Purificato, Gianfrancesco Gonzaga, Giuseppe Migneco, Franco Gentilini e tanti altri. 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento