Raffadali Today

"Rosario Livatino il giudice santo", si presenta il libro del magistrato vittima della mafia

Il volume è curato da Domenico Airoma (magistrato, vicepresidente del Centro Studi "Livatino" di Roma) e pubblicato dall'editrice Shalom, all'incontro sarà presente Luigi Patronaggio, procuratore capo della repubblica di Agrigento

Rosario Livatino

L’ufficio di Postulazione della causa di canonizzazione del Servo di Dio Rosario Angelo Livatino, in collaborazione con il servizio diocesano di pastorale sociale, il presidio di Libera di Raffadali “Vincenzo Mulè”, la parrocchia di S. Oliva di Raffadali e le associazioni “Tecnopolis” e “Amici del giudice Livatino” di Canicattì, presenta, in due diverse occasioni, il volume “Rosario Livatino, il giudice santo”, curato da Domenico Airoma (magistrato, vicepresidente del Centro Studi “Livatino” di Roma) e pubblicato dall’editrice Shalom.

Le presentazioni si svolgeranno: la prima a Raffadali (in chiesa madre) il 24 marzo alle 19. Introdurrà e modererà i lavori Carmelina Pistone (referente di “Libera” per la provincia di Agrigento con delega alla formazione), ed è previsto l’intervento di Luigi Patronaggio (procuratore capo della repubblica di Agrigento).

L’altra presentazione si svolgerà a Canicattì (parrocchia S. Chiara), il 25 marzo alle 19. A moderare i lavori sarà Valentina Garlandi (presidente dell’associazione “Amici del giudice Livatino”), ad introdurre sarà Alvise Gangarossa (presidio “Libera” di Raffadali). Ad entrambi gli eventi sarà presente il curatore Domenico Airoma.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Concessioni edilizie e tangenti, intrecci tra massoneria e mafia: il racconto choc del pentito Tuzzolino

    • Cronaca

      A Londra durante l'attentato, l'agrigentino: "Tutti mi dicono di tornare, ma io resto"

    • Sciacca

      Ha paura del cane, sessantenne prende la pistola e gli spara

    • Cronaca

      VIDEO | I reperti dell'antico teatro trovano casa, Caliò: "Gli scavi? Riprenderanno presto"

    I più letti della settimana

    • Il Raffadali rifila un netto 4 a 0 alla Gattopardo giocando in dieci per un'ora

    • Cento studenti alla scoperta della storia e del patrimonio di Raffadali 

      Torna su
      AgrigentoNotizie è in caricamento