Raffadali Today

Raffadali, raccolta differenziata: monito del comandante dei vigili urbani contro i trasgressori

nella notte tra venerdì e sabato spariranno i cassonetti stradali e da lunedì mattina si darà il via alla raccolta porta a porta, il commissario Vella ricorda che sono previste multe salatissime per i trasgressori

Vincenzo vella

Mancano ormai pochissimi giorni all’avvio della raccolta differenziata porta a porta e si moltiplicano gli appelli ai cittadini raffadalesi di prendere coscienza del cambiamento che sta per accadere.

Già sabato mattina le strade cittadine saranno liberate dagli odiati cassonetti, spesso motivo di litigi tra gli abitanti.

Ai vari appelli si è aggiunto quello del comandante dei vigili urbani il commissario Vincenzo Vella che, nell’invitare tutti i cittadini a esporre i vari contenitori secondo il calendario prestabilito e a conoscenza di tutti i raffadalesi, al contempo ammonisce chi vorrebbe infrangere la legge. 

Collaborare alla raccolta differenziata – ha detto Vella – oltre che un segno di civiltà può rappresentare un notevole vantaggio per tutta la collettività, anche dal punto di vista economico. Voglio portare a conoscenza di tutti i cittadini che sin dai primi giorni sarà potenziato il servizio di sorveglianza e chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti per strada o in campagna sarà punito con una multa salatissima, quella prevista per i reati contro l’ambiente.

Già sono state installate diverse telecamere in punti strategici e altre ne saranno collocate in questi giorni. L’invito che rivolgo a tutti – ha concluso il comandante Vella - è quindi quello di contribuire fattivamente e con grande senso civico a un progetto che consentirà alla nostra comunità di compiere un bel salto di qualità”.