RaffadaliNotizie

Esplode la bombola della stufa a gas, tragedia sfiorata a Raffadali

Secondo una prima ricostruzione, l'apparecchio pare che abbia preso fuoco in casa di un cinquantaseienne che ha avuto la prontezza di scaraventarla per strada: immediatamente dopo la deflagrazione

Via Inglima

Momenti di paura stasera a Raffadali. Poco dopo le 19, in pieno centro, la normale vita cittadina è stata "scossa" da un boato improvviso, udito in buona parte della città.

Una bombola che alimentava una stufa a gas è esplosa. Sia la bombola, sia l'apparecchio utilizzato per riscaldare sono andati in frantumi e i resti metallici si sono sparsi in tutta la zona di via Inglima dove è avvenuta la deflagrazione.

Via Inglima è situata in pieno centro, nella zona della chiesa del Carmelo, a pochi passi dalla via Nazionale.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale che è coordinata dal comandante Vella e dal suo vice Gueli. Secondo una prima ricostruzione pare che la stufa abbia preso fuoco all'interno dell'abitazione di C.G. di 56 anni. L'uomo ha avuto la prontezza di spirito di prendere la stufa in fiamme e scaraventarla in strada.

A questo punto è andato a chiamare soccorsi al comando della polizia locale. Mentre gli agenti si stavano recando verso l’abitazione è avvenuta l’esplosione, udita in buona parte della città. Deflagrazione che ha squarciato diversi vetri delle abitazioni della zona, danneggiato un balcone e causato altri danni di poco rilievo.

Sono poi intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento che hanno messo in sicurezza lo stabile, neutralizzando altre bombole che si trovavano in casa. Probabilmente se gli agenti della polizia locale, assieme al proprietario, fossero arrivati pochi secondi prima, staremmo ora a parlare di una tragedia.

Il traffico è rimasto bloccato in via Nazionale per più di un’ora ma alla fine, a parte i danni e la paura provata da tutti gli abitanti della zona, è finita piuttosto bene.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento