RaffadaliNotizie

Tennis, serie D: il Tennis Club Raffadali vince anche a Ribera con Tarallo protagonista

Un match eroico del capitano, che ha dimostrato tutta la sua capacità di soffrire e soprattutto il suo attaccamento alla squadra, facendo passare in secondo piano le vittorie dei suoi compagni.

Tarallo

Ancora una vittoria per il Tennis Club Raffadali che nel match disputato a Ribera e valevole per la quarta giornata del campionato di serie D maschile, si è imposto sul locale TC Ribera con il punteggio di 4-0.

Un incontro quasi senza storia, ad esclusione del match di capitan Tarallo che per portare a casa il suo punto ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie.

Opposto al giovanissimo Lo Greco, Tarallo (che era febbricitante e debilitato da una cura antibiotica) si è imposto soltanto al terzo set con il punteggio di 4/6 7/6 7/5, dopo circa tre ore di gioco.

Tarallo nel tie-break del secondo set, che ha vinto per 14/12, ha annullato ben quattro match-point al suo avversario.

Un match eroico del capitano, che ha dimostrato tutta la sua capacità di soffrire e soprattutto il suo attaccamento alla squadra, facendo passare in secondo piano le vittorie dei suoi compagni.

Ottima la prova di Nino Argento che ha vinto il suo match in meno di un’ora, contribuendo anche al quarto punto, quello del doppio.

Per il TC Raffadali l’attesa è tutta per il prossimo week-end con il decisivo match, ancora in trasferta, contro il Country Sciacca.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento