RaffadaliNotizie

Tennis, in questo week-end, ultimi impegni in D3 per le squadre del TC Raffadali 

TC Raffadali

Si concludono in questa fine settimana le fatiche stagionali della squadra femminile e di quella maschile impegnate nel campionato a squadre di serie D3.

Le ragazze giocheranno oggi pomeriggio a Racalmuto contro il locale Tennis Club. Un match difficile per Carola Costanza e compagne che sperano però di ottenere un risultato positivo, magari aggiudicandosi qualche match.

Il capitano della squadra Giovanni Costanza ha già deciso la formazione da schierare. Come singolariste giocheranno Carola Costanza e Serena Cuffaro, mentre la coppia del doppio sarà formata da Guenda Di Benedetto e Gloria Sacco.

La squadra maschile sarà impegnata invece domenica mattina a Porto Empedocle per una sfida decisiva ai fini della conquista del primo posto nel girone.

TC Raffadali e Sporting Bellavista guidano infatti la classifica avendo vinto tutti gli incontri fin qui disputati e arrivano alla sfida decisiva da imbattuti.

Si giocherà con la consueta formula dei tre singolari e un doppio e sarà quindi possibile un pareggio. In questo caso passerebbe come prima del girone la squadra del Bellavista avendo vinto tutti gli incontri per 4 a 0, mentre il Raffadali vanta tutti risultati di 4 a 0 e un 3 a 1 che alla fine potrebbe risultare decisivo.

Anche in caso di sconfitta il TC Raffadali potrà sperare nella qualificazione al tabellone regionale come una delle migliori due seconde classificate dei cinque gironi agrigentini.

Il capitano della squadra Andrea Casà non ha ancora deciso quale formazione schierare e sarà l’ultimo allenamento di domenica mattina, alle sette, a sciogliere gli ultimi dubbi. I match a Porto Empedocle avranno inizio alle 9,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento