RaffadaliNotizie

Stelle AIL, Bonsignore: "Bilancio molto lusinghiero"

Sarebbe opportuno che anche le istituzioni pubbliche affiancassero i volontari e i sostenitori, impegnati in vari progetti destinati a chi soffre.

M. Anna Bonsignore

Si stanno per chiudere i bilanci dell’iniziativa Stelle di Natale Ail 2013, ma una prima valutazione della manifestazione è possibile farla e per questo abbiamo sentito il presidente dell’AIL Agrigento, la dottoressa M. Anna Bonsignore.

“Devo dire – ha detto la Bonsignore – che la vendita delle stelle è andata al di là delle previsioni, e per questo voglio ringraziare pubblicamente coloro i quali si sono impegnati per questo risultato.

Tutto ciò che l’Ail provinciale di Agrigento ha realizzato lo deve esclusivamente all’operato dei meravigliosi volontari Ail e ai tanti sostenitori Ail, persone straordinarie, che avendo chiaro come vengono impiegati i soldi donati, condividono con me la “grande responsabilità” verso quelle persone che vivono la malattia e verso quanti si ammaleranno.

Ancora una volta mi chiedo: “la responsabilità”, parola così tanto invocata e inflazionata vale solo per i cittadini o anche per le istituzioni assenti.

Io, i sostenitori Ail, siamo orgogliosi di contribuire a fare diventare grandi i progetti di una piccola provincia, di farcela da soli e loro?

Noi facciamo del bene ma in silenzio. La realtà Ail ha grandi potenzialità e ha già dato ottimi risultati ma non può essere sostenuta solo dai volontari e dai sostenitori Ail.

Le istituzioni devono tenere conto di questa risorsa ancora largamente inespressa perché ci sono tanti progetti da portare avanti.

Sapete perché una macchina così complessa come l’Ail è così efficiente? Perché è composta da tre elementi essenziali:
1- CUORE = i volontari Ail
2- SOLIDARIET À = i sostenitori Ail
3- PROFESSIONALITÀ = gli operatori parasanitari, i ricercatori, i medici specialisti scelti per meritocrazia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento