RaffadaliNotizie

La "Siculiana - Raffadali" ancora out, la strada è chiusa al transito

Il maltempo degli ultimi giorni ha rallentato le operazioni di ripristino. I cantonieri monitorano la situazione

(FOTO ARCHIVIO)

E' ancora chiusa al transito la Strada Provinciale "Siculiana-Raffadali", per l'interruzione al km 0+100. Il settore nfrastrutture stradali del Libero Consorzio di Agrigento sta infatti monitorando con la massima attenzione il vallone sottostante il ponticello in quel punto del tracciato, constatando le continue laminazioni di acqua e l'allagamento della carreggiata in seguito agli ultimi eventi di pioggia, che seppur di minor entità rispetto ai giorni scorsi continuano ad alimentare il vallone.

Secondo quanto fatto sapere da Libero Consorzio il divieto "sarà mantenuto sino a quando non saranno ripristinate condizioni minime di sicurezza". Il maltempo ha reso, inoltre, ancora più difficile il lavoro dei cantonieri e delle imprese addette alla manutenzione stradale nel rimuovere il fango e i detriti ancora presenti su buona parte della rete stradale interna. In questo senso, è ancora chiusa al transito la la strada provinciale "Agrigento-Cattolica Eraclea" nel tratto che va dall'incrocio con la SP 17-B in direzione Cattolica, ancora invaso da fango e detriti e sul quale sono in corso le operazioni di rimozione degli stessi per il ripristino della transitabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento