RaffadaliNotizie

Tennis, play-off serie D: il TC Raffadali pareggia (2 a 2) in casa col Paceco

Cinque match-point sprecati dall'ex capitano Tarallo, hanno negato al TC Raffadali una vittoria più che meritata volata via per pura sfortuna

Tarallo

Molto rammarico in casa Raffadali per il pareggio rimediato contro gli “Amici del tennis Paceco” nella gara d’andata dei sedicesimi del tabellone regionale di serie D.

Un pareggio che sta stretto alla squadra di capitan Casà che ha avuto la chance di vincere per 3 a 1. Presentatasi in campo con soli due giocatori (per via dei tanti infortunati), la formazione raffadalese ha sciupato una grossa occasione con l’ex capitano Tarallo che dopo essersi aggiudicato il primo set, ha poi subito la rimonta del suo avversario Carrese.

Tarallo ha avuto a disposizione addirittura ben cinque match-point, tutti sprecati, prima di cedere al tie-break del terzo set col punteggio finale di 1/6 6/3 7/6.

Sul 2 a 0 per i pacecoti la situazione era pressoché compromessa, ma come sempre l’entrata in campo di Nino Argento ha risollevato le sorti del team raffadalese. Argento ha sofferto nel primo set contro Messina aggiudicandosi il parziale al tie-break e ha poi regolato l’avversario nel secondo col punteggio di 6/3.

Nel doppio conclusivo Argento e Tarallo sfoderando una prova di carattere hanno superato la coppia Messina/Serse col punteggio di 6/2 7/5.

Domenica prossima a Paceco il match di ritorno che qualificherà una delle due squadre agli ottavi di finale. Il TC Raffadali sarà obbligato a vincere, in caso di parità si dovrà giocare un doppio supplementare decisivo ai fini della qualificazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento